Lavori a maglia e all'uncinetto: come conservarli al meglio

Da: Marina Nardone A In: Root Data : Commenta : 0 Like: 255

Con i gomitoli si possono fare dei lavori stupendi. Ma la domanda che sorge spontanea è: come si può fare in modo che il lavoro dato dalla tanta fatica si possa conservare nel migliore dei modi? Ecco sei semplici consigli

 

1. Lavaggio a mano

Innanzitutto è sempre bene prediligere il lavaggio a mano. È vero che il tempo non basta mai, che le giornate sono sempre più frenetiche. Ma questo è davvero di fondamentale importanza, soprattutto nel momento in cui si vuole far durare un maglione per anni e anni. Ci sono però dei metodi per rendere il lavaggio a mano meno faticosa. Innanzitutto, per evitare che le fibre, è meglio utilizzare un sapone che non necessita di risciacquo. Si va ad immergere il capo in acqua tiepida per 5 minuti, si evita il risciacquo, e si strizza leggermente per eliminare l'acqua in eccesso.

 

2. Asciugatura in orizzontale

Il modo in cui viene messo ad asciugare un capo fa decisamente la differenza. È importante stendere il capo in orizzontale, poggiato su un asciugamano e lasciarlo così per un giorno intero. Questo tipo di asciugatura va anche in modo che il capo riesca ad ottenere la forma ideale.

 

3. Non lavare troppo spesso

I vestiti, a causa dei troppi lavaggi, tendono a consumarsi velocemente. È meglio effettuare il lavaggio di un capo di lana solo nel momento in cui ci sono delle macchie visibili, i miei altri casi basta anche semplicemente arieggiarlo.

 

4. Evitare di appendere i maglioni di lana

È vero che vedere i tuoi lavori disposti nell'armadio l'uno accanto all'altro è molto bello da vedere, eppure si tratta di un'operazione da evitare. Questo proprio perché stando appesi su delle grucce i maglioni possono deformarsi facilmente, è meglio riporre tutti i capi piegati ordinatamente in dei cassetti.

 

5. Evitare i 'pallini' fastidiosi

Uno dei segni più evidenti di usura sono i pallini. Questi si formano soprattutto sui capi di lana e a volte si trova difficoltà per rimuoverli. Utilizzando un levapelucchi Puoi evitare che questi piccoli pallini diventino grossi grovigli di lana brutti da vedere. Con questo strumento non solo eliminerai questi pallini fastidiosi, ma andrai a prolungare anche la durata del capo stesso.

 

6. In estate metti via i capi di lana

Quando arriva l'estate i maglioni di lana ormai non servono più punto viene lasciato spazio a vestiti e magliette a manica corta. Ma che fine fanno quei bei caldi e colorati maglioni? È importante che durante il cambio di stagione, i capi di lana vengano sistemati nel modo corretto. Innanzitutto devono essere puliti e impacchettati per bene. Per evitare l'attacco di tarme e batteri è importante mettere delle palline antitarme tra i capi.

Commenti

Lascia il tuo commento